Agopressione: Cos’è e Come Farla in Casa con i Tappetini Chiodati

L’agopressione è una tecnica che ti permette di trovare il corretto equilibrio tra corpo, mente e spirito. Se desideri ristabilire il corretto flusso energetico nel corpo, devi prima di tutto decidere se affidarti a un operatore specializzato oppure acquistare strumenti che ti aiuteranno a fare agopressione fai-da-te.

Se fino a qualche anno fa qui in occidente non era ancora particolarmente conosciuta e apprezzata la cultura orientale, le cose sono radicalmente cambiate. Sempre più professionisti del benessere si specializzano nella Medicina Tradizionale Cinese e in queste tecniche e sono sempre di più i terapeuti e i medici che vogliono oggi offrire ai clienti soluzioni alternative alla classica seduta di agopuntura e agopressione.

Quali sono i benefici dell’agopressione ?

Il trattamento di agopressione si basa sui principi su cui si basa l’agopuntura ovvero nello andare a stimolare i principali centri energetici presenti nel corpo. Si va appunto a stimolare i punti trigger, e i punti sui meridiani energetici i quali sono collegati al sistema nervoso. A livello riflessologico tutto questo porta a rilasciare neurotrasmettitori come le endorfine. Il risultato è che vi sarà un sensibile miglioramento della giornata. Otterrai un effetto analgesico, rilassante e una sensazione diffusa di benessere.

I benefici principali dell’agopressione sono:

  1. Allevia i dolori che da troppo tempo assalgono la muscolatura del tuo corpo, impedendoti di vivere con tranquillità.
  2. Le preoccupazioni e le tensioni della mente andranno via via scomparendo.
  3. Sensazione diffusa di benessere
  4. E’ un ottimo rimedio per combattere l’insonnia
  5. Migliora la circolazione sanguigna
  6. Ristabilisce il corretto flusso di circolazione linfatica
  7. Aiuta ad avere una totale distensione del sistema scheletrico
  8. Permette di combattere con efficacia il mal di testa
  9. Combatte ritenzione idrica e cellulite

Come puoi fare agopressione in casa?

La cosa bella dell’agopressione è che è possibile farla comodamente in casa grazie a dei semplici oggetti. Grazie a una seduta di agopressione fai da te potrai ottenere diversi benefici ma stando comodamente a casa.

Non si tratta certo di una terapia fatta in modo professionale, ma ti renderai conto da solo che i frutti non tarderanno ad arrivare.

Ovviamente non dovrai maneggiare aghi. Assolutamente no. Tali strumenti possono e devono essere utilizzati solo da professionisti esperti nel maneggiarli. Come ti accennavo, esistono aziende che, grazie allo studio della medicina tradizionale cinese, sono riusciti a creare strumenti capaci di offrire gli stessi effetti dell’agopressione professionale, direttamente in casa.

Lo Shakti Mat il tappetino chiodato originale

Il tappetino per agopressione più rinomato è quello inventato da Ivan Kuznetsov, uno svedese che è riuscito a fondere tecnologia e riflessologia. È il tappetino Shakti Mat, che agisce su articolazioni, muscoli e nervi. Ideale per gli sportivi. Questo tappetino possiede circa 6.210 punti in modo che andrà così a lavorare ogni parte del corpo.

shakti-tappetino-chiodato-agopressione

Inoltre c’è anche una versione cuscino chiamata Shakti Pillow. E’ un cuscino per agopressione studiato per rilassare la zona della cervicale e stimolare nuca, collo e spalle.

Avere in casa un tappetino chiodato come questo è’ formidabile per de-contratturare le tensioni alla schiena, ridurre lo stress e insonnia, dolori muscolari, articolari, mal di schiena, lombalgie e sciatalgie, ecc.. Si può utilizzare sia per la schiena (sdraiandocisi sopra per una decina di minuti) sia per la cervicale/collo che per le piante dei piedi (rimando ci sopra in piedi).

Il trattamento può durare dai 20 ai 50 minuti.

I benefici sono simili a quelli dell’agopuntura,anche se più leggeri in quanto va ad agire solo a livello cutaneo. Ciò nonostante è incredibile l’effetto energetico che è possibile ottenere.

Puoi acquistare il tappetino Shakti Mat al miglior prezzo qui: Amazon.it/Shakti-Mat-tappetino-chiodato

Nessun commento

Leave a Reply